calypso the world and me

from berlin to tokyo

calypso e gli dei dell’olimpo

Dopo una minuziosa perquisizione da parte delle forze dell’ordine di frontiera macedone entro nell’acclamata e antica Grecia. Omero, Iliade, Odissea, ricordi di storie ed avventure di Dei e semi Dei, quanto sei bella Grecia!!! A parte le tue centrali idroelettriche. La regione dove si trova Thessaloniki è ancora oggi reclamata da parte della vicina macedonia che non smette di essere incazzata con i greci per aver preso i suoi territori e cambiato nomi alle città che un tempo lontano erano di sua appartenenza.

Abbozziamola con antiche rivendicazioni ormai i confini del mondo sono già stati assegnati, se volevate vivere tutti felici e contenti non dovevate inventare le guerre o essere dei conquistatori ma stare in pace con voi stessi e nel vostro piccolo e grande territorio che è il mondo. E pensare che tutto ha inizio da quando l’homo sapiens inventò il primo utensile per uccidere gli animali e di conseguenza anche gli esseri umani. Senza conflitti chi saremo?

Da lontano Thessaloniki è incredibilmente affascinante con il suo agglomerato di case che partono dal mare fino ad arrivare in alto sulle colline, la seconda città più popolosa della Grecia con il suo importante porto e con le sue influenze ottomane, bizantine e romane. Alloggio presso la casa di Eleni trovata su airbnb, super host e super gentile, con le sue indicazioni e grazie anche a Calypso riesco a vedere tutte le cose importanti della città: il magnifico museo di cultura bizantina, l’arco di galerius, la moschea rotunda, diverse chiese ortodosse, il restaurato modiano market ed il castello eptapyrgio con le sue prigioni e con un splendido panorama su tutta la città. Eleni è un’esperta di culinaria, i suoi genitori hanno sempre lavorato nella ristorazione e la sua lista di cose da provare è interminabile: il classico gyros con tzaziki, bougatsa simile ad una torta salata, greek salad, souvlaki spiedini di maiale o pollo, soutzoukakia polpette al sugo dal sapore orientale unico, trigono panoramatos come una sfogliatella napoletana, etc…

in più passeggiando sul lungo mare prima del tramonto si può incontrare uno street cocktail in bicicletta che fa dei mojito da favola. Dovrei starci qualche mese in Grecia ma ormai il mio progetto è un altro e a malincuore saluto Eleni per dirigermi verso le cristalline spiagge di halkidiki e farmi un paio di giorni al sole ed al mare.

Paesaggio mediterraneo con i suoi colori ed i suoi profumi e l’inconfondibile cantilena delle cicale, luoghi di mare dove potrei vivere ed oziare fino alla mia morte. La mia nuova stanza è difronte alla spiaggia di vourvourou e sopra al “garlic bar”, un bar di appassionati vespisti, coincidenze piacevoli che rilassano il mio corpo e la mia mente. Due cameriere, purtroppo già impegnate, addolciscono con la loro presenza e gentilezza i miei pensieri ormai verso Istanbul o più precisamente Costantinopoli.

1 Comment

  1. I think the admin of this site is genuinely working hard in favor of his website, for the reason that here every material is quality based material. https://www.youtube.com/watch?v=LDRSWwfcSq8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *